Image

I servizi del Centro Diurno sono gestiti da

Image

Il Centro Diurno La Cascina, riservato a persone maggiorenni con diagnosi di patologia psichiatrica, è concepito con caratteristiche di semiresidenzialità per coloro che, pur continuando a vivere in famiglia, necessitano di luoghi e momenti di condivisione relazionale che valorizzino la loro soggettività.

Si intende offrire agli utenti (al massimo 25) spazi e occasioni di incontro e possibilità di raccontarsi attraverso esperienze di vita quotidiana in un ambiente familiare e ai parenti un concreto sollievo nel carico di responsabilità quotidiana.

La  giornata prevede spazi individuali (colloqui con medici, con educatori, momenti organizzati in base alle esigenze personali…) e varie attività di gruppo tra cui: laboratorio di restauro mobili, realizzazione di cornici, maneggio, web radio, laboratori artistici, visite a musei e città d’arte…

L’organizzazione delle giornate viene concordata con il paziente in base al progetto di vita costruito dal paziente stesso in collaborazione con il personale

Modalità di lavoro

La sperimentazione in gruppo delle proprie competenze tecniche e relazionali, la possibilità concreta di instaurare rapporti interpersonali con altri pazienti, con gli operatori e con altre figure di riferimento (maestri d'arte, animatori, volontari) in uno spazio di accoglimento, di scambio, di stimolo, di apprendimento consente un miglioramento della qualità affettivo-relazionale e del modo comportamentale dei pazienti (recupero di socializzazione, di affettività, di sicurezza, di autostima).

Momento caratterizzante di tale progetto sono i laboratori, differenziati per attività manuali (restauro di mobili e oggetti d'epoca) ed attività espressive (atelier d'arte e laboratorioteatrale).

Attività

Sono previste attività di gruppo allargato che coinvolgono tutti i partecipanti e attivitàdi piccolo gruppo intorno ad interessi e abilità comuni ad alcuni pazienti.

Attività di gruppo allargato:

  • laboratorio di restauro di mobili ed oggetti d'epoca (con l'ausilio di un esperto);
  • laboratorio teatrale (coordinato da un animatore teatrale);
  • attività sportive (utilizzo della palestra comunale per giochi di squadra);
  • attività ludico-ricreative (gite, feste, vacanze);
  • attività culturali (cinema, teatro, visite guidate a mostre e città d'arte);

Attività per piccolo gruppo:

  • atelier d'arte (pittura e scultura con la guida di un maestro d'arte);
  • atelier d'arte (pittura e scultura con la guida di un maestro d'arte);
  • giardinaggio;- mercatino dell'antiquariato.

Sono inoltre previsti incontri periodici con i famliliari dei pazienti inseriti nel Centro Diurno per favorire la collaborazione e la partecipazione attiva dei familiari al percorso riabilitativo dei pazienti e per fornire loro un supporto rispetto alle problematiche familiari.

Organizzazione

L'attività del centro è affidata ad un responsabile organizzativo cui fa riferimento una struttura di collaboratori in possesso di competenze tecniche sociali.

Come si accede al centro

Tramite il CPS (Centro Psico Sociale) che avvia la richiesta alla Fondazione.